Oggi e' 07.12.2016
Sei qui: Home arrow Archeologia Informatica arrow Sun arrow SparcStation IPC
SparcStation IPC PDF Stampa E-mail
Caratteristiche:

Cpu: MB86901A / LSI L64801 @ 25MHz

Memoria: 16 MB (max 48 MB SIMM)

Bus:  SBUS a 20 MHz - 2 slot

Data: 1989


l'interno della sparcstation ipcSPARCstation è il nome dato alla prima serie di computer basati su processori SPARC (Scalable Processor ARChitecture) prodotta da Sun Microsystem. Il nome in codice di questa particolare macchina è "Phoenix".
La sua capacità di elaborazione può essere paragonata ad un PC 486/50 anche se il throughput totale è leggermente maggiore in quanto la CPU è realmente ottimizzata per girare in ambiente UNIX mentre un processore Intel non lo è. Il suo uso preferito è come come DNS server, light web hosting o un piccolo mail server; e in effetti, alcuni siti web, come www.obsolyte.com, sono ospitati su una SparcStation IPC. Non può certo essere paragonata ad un Pentium IV, ma è ottima per svolgere un singolo compito e presenta l'indubbio vantaggio di occupare pochissimo spazio.
Come la maggior parte delle sue sorelle richiede tastiera e mouse SUN ma, naturalmente, ci sono diversi convertitori di segnale e si può utilizzare tastiere da PC, stesso discorso vale per l'uscita video utilizzando un connettore 13w3 proprietario per essere collegato ad un monitor VGA anche se a causa del suo frambuffer a 1152x900 at 66Mhz questa non è una soluzione compatibile con tutti i monitor VGA. Voglio comunque far notare che tutti i computer Sun possono essere utilizzati anche senza tastiera ne' video: basta collegare alla prima seriale un terminale VT100 od un computer che lo emuli (sempre RS-232) tramite cavo di conversione facilmente autocostruibile.
La Sparcstation IPC della collezione di verdebinario è funzionante. L'unica riparazione necessaria è stata la sostituzione della ventola.


un timbro di revisione all'interno del case

< Prec.   Succ. >